Banca di Valle Camonica

Banca di Valle Camonica

Fondata nel 1872 a Breno nel bresciano, la Banca di Valle Camonica nasce come banca locale capace di intercettare le istanze del tessuto sociale ed economico di riferimento. A partire dagli anni Ottanta del Novecento, la banca avvia un programma di espansione che conduce l'istituto di credito ad aprire sportelli in Franciacorta, in Valtellina, a Brescia e nelle province di Como e Bergamo. Risale al 1998 l'ingresso nel Gruppo Banca Lombarda, mentre nel 2007 l'istituto di credito entra a far parte del Gruppo UBI Banca. Con 63 filiali e 346 dipendenti, la Banca di Valle Camonica è fortemente radicata nel territorio lombardo tant'è vero che si propone oggi come punto di riferimento per le famiglie e le imprese alla ricerca di prodotti e di servizi bancari in grado di coniugare tradizione ed innovazione.

Mutui

Per l'acquisto e la ristrutturazione della casa, l'istituto di credito mette a disposizione diverse tipologie di mutuo a tasso fisso, variabile o misto. In particolare, Mutuo Open consente di passare periodicamente dal tasso fisso al tasso variabile e viceversa, senza alcuna spesa aggiuntiva. Non mancano mutui dedicati alle giovani coppie senza un lavoro a tempo indeterminato e mutui ipotecari anche edilizi per le aziende con durata massima di 240 mesi.

Prestiti

Molto ampia e flessibile è la gamma di prestiti erogati dalla banca. Per gli under 30, Creditopplà Fisso Piccole Spese è il prestito personale fino a 5.000 euro da rimborsare in massimo 36 mesi, mentre Creditopplà Sempre Light premia la regolarità nei pagamenti con un tasso che decresce a partire dal terzo anno.

Conti

Tra i conti correnti, QUBÌ è il conto articolato in quattro moduli ed in ulteriori opzioni che permette di accedere ad una molteplicità di servizi bancari. Utilio è il conto corrente aziendale che consente di scegliere, a seconda dell'operatività e dei prodotti di maggiore interesse per il proprio business, tra tre versioni (Click&Go, Speciale Affari e Speciale PMI) e tre linee (Basic, Medium e Plus).

Carte

Oltre alla carta di credito Libra e alla carta di debito Libramat, la banca propone una pluralità di carte prepagate ricaricabili. Le carte di credito aziendali Libra Business offrono una serie di servizi in linea con le esigenze delle imprese e dei liberi professionisti, mentre Enjoy Business è la carta prepagata nominativa ricaricabile che rappresenta un comodo strumento di pagamento alternativo al contante per le piccole realtà d'impresa.